Chiarimenti sul regolamento

Nuovo argomento   Rispondi all'argomento

Andare in basso

Chiarimenti sul regolamento

Messaggio Da hoenheimen il Mer Feb 07, 2018 5:30 pm

Buonasera (o buongiorno, a seconda di quando leggerai questo messaggio Wink )

come è saltato fuori ieri sera nel gruppo wa delle reclute, penso che ci siano dei problemi legati ai party, in particolare in un paio di casi particolari.

Partiamo dalle basi, quello che dice il regolamento clan:


6.3 I party di gioco devono avere la denominazione del Clan più il nome del titolo di gioco (es. DARKSIDERS GTA5, DARKSIDERS COD, etc.);

6.4 I party con denominazione DARKSIDERS sono i party ufficiali del Clan, quindi solo i membri dello Staff o i Membri del Clan possono avviarli. All’interno possono accedere le Reclute, dove avranno modo di confrontarsi con il Clan;


ora, a parer mio c'è un vuoto normativo, per quanto riguarda:

1) Come dice chiaramente il punto 6.4, SOLO i membri dello Staff o i Membri del Clan possono avviarli, quindi nel caso dovessimo essere solamente reclute, come funziona la cosa? dobbiamo rifarci a quanto detto nel paragrafo 6.3 e fare party con la denominazione ufficiale, prendendoci dunque dei diritti che invece, a quanto detto nel paragrafo 6.4, sono chiaramente riservati solo a staff e membri effettivi, o mantenere la denominazione standard del party, quindi "party di -nick dell'utente-"

2) fare un party denominato DARKSIDERS -nome del gioco- comporta il dover sottostare a determinate regole, come chiariscono i successivi paragrafi al 6.4. Nel caso una persona non voglia DELIBERATAMENTE sottostare a queste regole, perchè ci sono persone esterne al clan dentro, perchè magari ci sono membri dks con un particolare rapporto col signore e che vogliono quindi poterlo menzionare nel modo più creativo possibile (previo essere tutti d'accordo, e che questi elogi frizzantini alla divinità non turbino nessuno ovviamente), è possibile mantenere un party normale, quindi sempre con la formula "party di -nick dell'utente-" o è obbligatorio, nel momento in cui si è tra utenti dks, creare solo party con denominazioni ufficiali, in cui magari bisogna sottostare a regole che nessuno ha intenzione di seguire e che molto probabilmente non seguirà?



grazie a chiunque fornirà spiegazioni, che ieri per sta cosa ci siamo scannati senza che si sia concluso nulla
avatar
hoenheimen
Recluta DKS
Recluta DKS

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 08.01.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti sul regolamento

Messaggio Da ayko9713 il Mer Feb 07, 2018 5:41 pm

Beh in questo caso il regolamento va aggiustato, perché quella parte è contraddittoria, e in più vorrei capire una cosa, se io volessi creare un party per fatti miei (magari con altri membri del clan E non del clan) non posso farlo? Se “mi becca” uno dello staff vengo “punito”? Non capisco questa cosa, se qualcuno può chiarire anche a me sarebbe d’aiuto.
avatar
ayko9713

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 23.01.18
Età : 21
Località : Napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti sul regolamento

Messaggio Da Fabio il Mer Feb 07, 2018 7:29 pm

hoenheimen ha scritto:Buonasera (o buongiorno, a seconda di quando leggerai questo messaggio Wink )

come è saltato fuori ieri sera nel gruppo wa delle reclute, penso che ci siano dei problemi legati ai party, in particolare in un paio di casi particolari.

Partiamo dalle basi, quello che dice il regolamento clan:


6.3 I party di gioco devono avere la denominazione del Clan più il nome del titolo di gioco (es. DARKSIDERS GTA5, DARKSIDERS COD, etc.);

6.4 I party con denominazione DARKSIDERS sono i party ufficiali del Clan, quindi solo i membri dello Staff o i Membri del Clan possono avviarli. All’interno possono accedere le Reclute, dove avranno modo di confrontarsi con il Clan;


ora, a parer mio c'è un vuoto normativo, per quanto riguarda:

1) Come dice chiaramente il punto 6.4, *SOLO i membri dello Staff o i Membri del Clan possono avviarli, quindi nel caso dovessimo essere solamente reclute, come funziona la cosa? dobbiamo rifarci a quanto detto nel paragrafo 6.3 e fare party con la denominazione ufficiale, prendendoci dunque dei diritti che invece, a quanto detto nel paragrafo 6.4, sono chiaramente riservati solo a staff e membri effettivi, o mantenere la denominazione standard del party, quindi "party di -nick dell'utente-"

2) fare un party denominato DARKSIDERS -nome del gioco- comporta il dover sottostare a determinate regole, come chiariscono i successivi paragrafi al 6.4. Nel caso una persona non voglia *DELIBERATAMENTE sottostare a queste regole, perchè ci sono persone esterne al clan dentro, perchè magari ci sono membri dks con un particolare rapporto col signore e che vogliono quindi poterlo menzionare nel modo più creativo possibile (previo essere tutti d'accordo, e che questi elogi frizzantini alla divinità non turbino nessuno ovviamente), è possibile mantenere un party normale, quindi sempre con la formula "party di -nick dell'utente-" o è obbligatorio, nel momento in cui si è tra utenti dks, creare solo party con denominazioni ufficiali, in cui magari bisogna sottostare a regole che nessuno ha intenzione di seguire e che molto probabilmente non seguirà?



grazie a chiunque fornirà spiegazioni, che ieri per sta cosa ci siamo scannati senza che si sia concluso nulla
Ciao, intanto ti ringrazio per aver postato il tuo dubbio.
In merito ti dico che i party DKS sono i party ufficiali del nostro Clan di gioco, pertanto sono riservati ai Membri e alle Reclute del nostro Clan. Come ben sai, solo i Membri hanno la tag del nostro Clan quindi loro rappresentano nei diversi titoli di gioco il nostro Clan.
Come tu stesso hai potuto appurare, nel nostro regolamento è scritto che i party clan devono essere necessariamente denominati.
Il quesito è: chi può denominare i party? Ufficialmente i nostri party possono avere come Host i Membri dello Staff, infatti questi se accedono su PSN e anche trovano un party già avviato, dovrebbero avviarne uno nuovo e invitare tutti, quindi Membri e Reclute all'interno. Questo per meglio controllare e gestire i party, con eventuali espulsioni dagli stessi, che solo i Membri dello Staff possono effettuare, eccetto casi eccezionali ove anche i Membri e le Reclute possono contribuire.
In assenza di Membri dello Staff i Membri del Clan possono avviare i party denominati e quindi essere gli Host.
In ogni caso, è discrezione dei membri dello Staff se avviare party nuovi o rimanere in quelli già avviati da altri membri. In quest'ultimo caso, l'host del party non sarà un Admin o un Moderatore, ma un membro, pertanto s'impegna a intervenire qualora il Moderatore di turno presente in party chiede di espellere qualcuno che durante le sessioni di gioco viola le nostre linee guida o infastidisce gli altri presenti.
Per quanto concerne le Reclute, esse sono comunque utenti della nostra Community e appartenenti al nostro Clan di gioco, pertanto possono fare parte dei nostri party, e anche avviarli obbligatoriamente qualora venissero a mancare come host sia i membri dello Staff sia i Membri. Qui ci appoggiamo al punto 6.3 del Regolamento Clan, appunto che afferma: I party Clan (quindi ove i giocatori sono Membri e Reclute) devono essere denominati. Qualora una Recluta giocasse con altre Reclute del nostro Clan e non facesse party con denominazione, verrebbe applicato un Richiamo da parte dei Membri dello Staff, nel caso questa dovesse divenire un'abitudine, ovviamente si procederà con sanzioni più gravi.
Questo per farti capire infine che anche le Reclute devono avviare i party denominati, essendo loro appartenenti al nostro Clan.
Ovviamente il regolamento da priorità ai Membri dello Staff e ai Membri come Host del party, essendo le Reclute utenti da poco presenti in Community e con poca esperienza.
Inoltre qualora vi fosse un dubbio su una parte del regolamento, basta rivolgersi ai Membri dello Staff, ognuno con mansioni diverse e quindi col proprio ruolo, potranno darvi spiegazioni. Nel caso vi fosse anche un vuoto nel regolamento di community, un Admin può disporre anche oralmente, e qualora le disposizioni di community di un Admin non vengano eseguite, anche li si è passibili di sanzioni.
Il web dispone di milioni di community, ognuna ha un regolamento proprio che va accettato in tutte le sue parti.
Se io sono su libero.it e non mi stanno bene le sue linee guida, nessuno mi vieta di effettuare la cancellazione dell'account.

*Avviso di Moderazione: evitiamo il MAIUSCOLO cortesemente, grazie.



ayko9713 ha scritto:Beh in questo caso il regolamento va aggiustato, perché quella parte è contraddittoria, e in più vorrei capire una cosa, se io volessi creare un party per fatti miei (magari con altri membri del clan E non del clan) non posso farlo? Se “mi becca” uno dello staff vengo “punito”? Non capisco questa cosa, se qualcuno può chiarire anche a me sarebbe d’aiuto.
Ti riporto il 5.4 del Regolamento Clan: "Fare parte esclusivamente del Clan DKS, ciò non toglie che si ha la possibilità di giocare con altre persone non appartenenti al Clan. Fare parte di gruppi di gioco diversi dal Clan non è vietato;".
Quindi se giochi con altri gruppi di persone e ti trovi in altri party, non è affatto un problema. Lo Staff ovviamente non impone che gli appartenenti del nostro Clan ogni qualvolta accedono su PSN devono stare solo in party Clan.
Lo Staff impone solo che i party tra Membri e Reclute del nostro Clan, ovviamente, siano obbligatoriamente denominati.
avatar
Fabio
Fondatore
Fondatore

Messaggi : 727
Data d'iscrizione : 14.09.17
Età : 29
Località : Bologna

Visualizza il profilo https://www.clandarksiders.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti sul regolamento

Messaggio Da hoenheimen il Gio Feb 08, 2018 1:07 am

ok, questo risponde alla prima domanda, e per quanto concerne la seconda?
avatar
hoenheimen
Recluta DKS
Recluta DKS

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 08.01.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti sul regolamento

Messaggio Da Fabio il Gio Feb 08, 2018 11:51 am

Ho risposto anche alla seconda domanda.
Ti cito: “Il web dispone di milioni di community, ognuna ha un regolamento proprio che va accettato in tutte le sue parti.
Se io sono su libero.it e non mi stanno bene le sue linee guida, nessuno mi vieta di effettuare la cancellazione dell'account.”

Dimmi tu il senso di iscriversi ad una community e poi non condividerne le linee guida o non voler rispettare le sue regole.
avatar
Fabio
Fondatore
Fondatore

Messaggi : 727
Data d'iscrizione : 14.09.17
Età : 29
Località : Bologna

Visualizza il profilo https://www.clandarksiders.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti sul regolamento

Messaggio Da LordSky83 il Ven Feb 09, 2018 12:01 pm

Non sono d'accordo con quanto indicato da Fabio su questa parte:

"Per quanto concerne le Reclute, esse sono comunque utenti della nostra Community e appartenenti al nostro Clan di gioco, pertanto possono fare parte dei nostri party, e anche avviarli obbligatoriamente qualora venissero a mancare come host sia i membri dello Staff sia i Membri. Qui ci appoggiamo al punto 6.3 del Regolamento Clan, appunto che afferma: I party Clan (quindi ove i giocatori sono Membri e Reclute) devono essere denominati. Qualora una Recluta giocasse con altre Reclute del nostro Clan e non facesse party con denominazione, verrebbe applicato un Richiamo da parte dei Membri dello Staff, nel caso questa dovesse divenire un'abitudine, ovviamente si procederà con sanzioni più gravi."


Se io mi collego ( es: gioco a GTA ) e per un qualsiasi tipo di motivo ( stanchezza, sonno, non mi va in quel momento di stare in un party con altre 7 persone che parlano e inevitabilmente c'è confusione ) voglio giocare o sentire un solo membro in particolare, io devo essere padrone di farlo. In quel caso giochiamo insieme solo noi due e semplicemente gli mando un invito per parlarci, senza pensare al nome del party, ai membri, allo staff. Tutto avviene in modo tranquillo, evitando di sentire chi urla, cani che abbaiano, chi mangia, chi parla sopra all'altro. Mi sta bene giocare tutti insieme, lo faccio spesso. Ma se delle volte voglio giocare con un membro in particolare io devo essere libero di farlo. Non mi sembra corretto esercitare questo tipo di controllo sulle persone. Capisco che l'ideale è avere sempre party da 8 persone ma non può essere un obbligo!
avatar
LordSky83

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 13.12.17
Età : 35

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Chiarimenti sul regolamento

Messaggio Da ENTE il Ven Feb 09, 2018 1:23 pm

quello di avere un po' più di buonsenso nei party lo condivido molte volte si sente troppo ''casino'' per non dire e non aggiungere altro e anche io stacco la cuffia dall'orecchio perché da fastidio sentire cose tutt'altro inerenti al gioco.

ENTE

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 15.01.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum